Un host e i suoi vicini di casa si radunano per accogliere Fode nella sua nuova casa a Roma

Categories: host stories

Quando Els, un Superhost di Roma, venne a conoscenza del programma Open Homes di Airbnb, ne fu subito incuriosita e decise di iscriversi. Ha accolto a casa sua viaggiatori provenienti da tutto il mondo, ma sapeva che offrire una sistemazione temporanea ai rifugiati durante il periodo di inserimento nelle loro nuove comunità sarebbe stata un’esperienza di hosting speciale. Quando Refugees Welcome Italia la contattò per ospitare Fode, un giovane del Mali a cui era stato recentemente concesso lo stato di rifugiato, fu felice della possibilità di avere un impatto positivo sulla vita di un’altra persona. L’esperienza si è rivelata essere trasformativa per entrambi.

Els era allo stesso tempo nervosa ed entusiasta di ospitare Fode. Belga residente a Roma, sapeva cosa si prova a iniziare una nuova vita in un luogo sconosciuto, e voleva ripagare l’ospitalità italiana ricevuta. Con l’aiuto di Sara, un’assistente sociale di Refugees Welcome Italia, era consapevole di cosa aspettarsi e sapeva che avrebbe avuto il supporto di Sara durante l’intero percorso.

Quando Els incontrò Fode, legarono subito. Fode ha la stessa età del figlio di Els, la quale provò un “istinto materno” nei suoi confronti durante questa esperienza comune. Nel corso del soggiorno di Fode, passarono dall’essere sconosciuti a essere una famiglia. Anche i vicini di casa diventarono parte della vita di Fode. Proprio come avevano accolto Els quando si era trasferita dal Belgio, dimostrarono la stessa ospitalità e affetto per Fode. Quando Els non era a casa, Fode trascorreva spesso il tempo con gli inquilini del piano di sopra, assaggiando piatti italiani e imparando di più sulle reciproche culture.

Fode ha detto che, dal suo arrivo in Italia, non era mai stato così felice come quando viveva con Els. Lo sorprendeva che tutti questi italiani si prendessero cura di lui perché lo desideravano, non perché erano obbligati. Iniziare una nuova vita può intimorire, ma la bontà degli altri può fare la differenza. Questa esperienza ha creato un impatto duraturo sulla vita di Els e di Fode.

Unisciti a una community in continua crescita che crede che ogni persona dovrebbe avere un luogo sicuro in cui sentirsi a casa. Iscriviti qui: airbnb.com/openhomes.

Informazioni su Refugees Welcome Italia

Refugees Welcome Italy (RWI) è un’organizzazione no-profit fondata nel dicembre 2015 come parte della rete internazionale Refugees Welcome al fine di mettere in contatto i rifugiati e le persone locali (famiglie, coppie, singoli individui) che desiderano offrire loro un alloggio temporaneo.

Up Next